Digital PA: Strategia Cloud, Dati e Connettività per l’innovazione della pubblica amministrazione

09:25

 

 


09:30

Il 27% delle risorse totali del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) sono destinate alla transizione digitale del sistema-paese nel suo complesso.

  • Come definire di una strategia unitaria in materia di trasformazione digitale e di modernizzazione del Paese attraverso le tecnologie digitali?
  • Quali sono le competenze digitali necessarie di architetture, sistemi e cybersecurity?
  • Come superare le difficoltà applicative date dall’adozione della banda larga per arrivare all’obiettivo 2022 della nuova infrastruttura informatica?


10:00

In che modo le migliori pratiche del mondo privato possono potenziare il mondo pubblico, e con esso evolvere tecnologicamente l’Italia? La ricetta di INPS in ottica digital transformation:

  • Un cambio di cultura a partire dalla formazione: perchè focalizzarsi su competenze in Itelligenza Artificiale, Data Science, Blockchain, Crittografia e Sicurezza
  • Iniziative di Open Innovation per sbloccare il potenziale della PA


10:15

Il 90% dei dati disponibili oggi è stato prodotto negli ultimi due anni e la PA è la più grande generatrice di dati certi.
L'approccio data driven è trasversale a ogni industry e così anche le complessità, ma con tanti dati a disposizione è indispensabile avere chiaro uno scopo verso cui orientare le attività di analisi

  • Come migliorare il modo in cui i dati sono generati, protetti, utilizzati, gestiti e condivisi al fine di creare servizi pubblici digitali incentrati sul cittadino?
  • Come ottimizzare il processo decisionale rendendolo sempre più aderente alle effettive necessità di cittadini e imprese e sviluppare una moderna economia dei dati?
  • Open Data per la sostenibilità: quali dati possono essere di supporto per il monitoraggio e il raggiungimento degli obiettivi? 


11:00

Nel 2025 l'economia dei dati può generare nel continente 829 miliardi di euro di valore aggiunto. Come beneficiare anche della competitività che sapersi maneggiare il cloud crea? E come può l’Europa arrivare allo sviluppo di un più ampio ecosistema continentale dei dati federato, sovrano e pienamente operativo? scopri come:

  • COGLIERE le opportunità legate all’utilizzo e alla valorizzazione dei dati per accrescere la produttività e la competitività delle imprese
  • APPRENDERE gli impatti sui modelli di business della filiera digitale
  • ASSICURARE gli standard esistenti per assicurare interoperabilità e portabilità tra infrastrutture e applicazioni


11:25

In Event Workshop
Intervento a cura di Denodo

11:45

Il percorso di trasformazione digitale in atto nella Pubblica Amministrazione necessita di una adeguata governance e un’organizzazione flessibile ed innovativa, che può trovare nelle tecnologie cloud un elemento abilitatore fondamentale. Quali sono i fattori critici di successo da adottare nella PA (e non solo)? Un focus su:

  • Quali opportunità offrono le tecnologie Cloud per la digitalizzazione dei servizi di business e per l’innovazione organizzativa?
  • Come cambiano le modalità di lavoro nella PA con l’adozione di strumenti e tecnologie cloud-based?
  • Come cambia il ruolo della dirigenza pubblica e quali nuove competenze sono necessarie?


12:30

Il concetto della sicurezza non è il problema del singolo, ma di tutti i cittadini e Pubblica Amministrazione. Ripensare le infrastrutture digitali pubbliche e conoscere i requisiti di sicurezza, affidabilità e scalabilità dettati dalla Strategia Cloud Nazionale è oggi un imperativo per tutte le amministrazioni:

  • Come potenziare ed innovare le infrastrutture centrali informatiche dell’ente, renderle interconnesse e garantirne la continuità operativa 
  • Come abilitare la progressiva dismissione di sistemi IT obsoleti e promuovere l’utilizzo di tecnologie di virtualizzazione per le piattaforme di elaborazione


12:45

Come si muove la PA a livello europeo e quali sono le normative?

  • Innovazione costante, maggiori competenze e servizi migliori: la strategia ICT per la digital transformation
  • In che modo il Parlamento europeo intende rafforzare la cibersicurezza nell’UE?

 


13:00

Chiusura dei lavori

Digital Health: Persone, Dati e Tecnologie per una sanità interconnessa

14:00
14:10

La spesa ICT in sanità in Italia è ancora molto bassa, ma con le risorse economiche stanziate è imperativo un ripensamento del modello salute globale e digitale: ma quali sono le priorità in ambito di cultura e competenze?

  • Migliorare l’esperienza utente e gestire il patient journey
  • Trasformare i processi operativi e cambiare il modello di business
  • Investire sulle risorse umane e creare team multidisciplinari: quali nuovi professionalità


  • Guido Fruscoloni - Gestione percorsi clinico-assistenziali attraverso applicativi informatici Direzione Sanitaria AOUS
  • Giovanni Gorgoni - Presidente di Euregha, Direttore Generale AReSS Puglia
  • Barbara Cittadini - Presidente AIOP – Associazione Italiana Ospedalità Privata
14:40

Oggi nessuna organizzazione si può considerare esente dai rischi connessi alla sicurezza cibernetica. Negli ultimi anni sono stati violati i sistemi di aziende che operano a livello mondiale, ed è cresciuta rapidamente la diffusione di malware in grado di colpire in modo indistinto operatori dei più diversi settori.

  • Quali sono le priorità secondo cui dovrebbero muoversi le realtà del comparto sanitario che oggi hanno bisogno di rimanere al passo con i tempi e non correre rischi?
  • Sicurezza e formazione: a che punto siamo oggi con l’impiego delle risorse e cosa aspettarsi in futuro?


  • Enrica Massella - Capo Servizio Gestione degli ecosistemi Area Trasformazione Digitale AgID
14:55

Fascicolo sanitario elettronico, computer vision, linguaggio naturale, reti neurali e supercalcolatori sono i cardini della trasformazione digitale nella medicina:

  • Come integrare i dati in una prospettiva di tipo “patient journey”
  • Come generare valore partendo dai dati: analisi dei Big Data, Intelligenza Artificiale e Machine Learning
  • Il fabbisogno futuro di competenze digitali e tecnologiche per la sanità italiana e i suoi fornitori


15:30

In Event Workshop
Intervento a cura di Oracle

15:50

L’Artificial Intelligence e gli algoritmi di predictive analytics permettono oggi di interpretare i fenomeni relativi alla salute dell’uomo e dell’ecosistema a partire dall’analisi di dati provenienti da diverse fonti:

  • Come impatta la telemedicina sulla ridefinizione dei processi in sanità?
  • Telemedicina oggi: come scegliere un software? E quale differenze tra TELEvisita, TELEconsulto, TELEmonitoraggio?

 


  • Michelangelo Bartolo - Responsabile Servizio di Telemedicina A.O. San Giovanni Addolorata
  • Gianni Origgi - Direttore Innovazione ASST GRANDE OSPEDALE METROPOLITANO NIGUARDA
  • Francesco Gabbrielli - Direttore del Centro Nazionale per la Telemedicina e le Nuove Tecnologie Assistenziali Istituto Superiore di Sanità
  • Antonio Fumagalli - Chief Information Officer - Chief Information Security Officer ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo
16:40

Chiusura dei lavori

CLOUD R-EVOLUTION: piattaforme e modelli di gestione per ridurre l'impatto sui costi e sull'ambiente Digitalizzazione sostenibile, sicurezza e flessibilità per il business

09:30


  • Alessandro Musumeci - Docente di Sistemi Informativi Aziendali (SIA) Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT
09:40

Il Piano Next Generation EU mette a disposizione 191,5 miliardi di Euro di fondi, di cui oltre la metà sono potenzialmente collegati a soluzioni Cloud: ma tecnologia e sostenibilità come possono coesistere? 

  • Il cloud computing e la modernizzazione dei data center per ridurre l'impatto ambientale della tecnologia
  • L'approccio integrato dell'IT per supportare il business nel raggiungimento degli obiettivi di produzione e sostenibilità
  • La corretta implementazione di Big Data Analytics e cloud-based Data Platform


10:10

Nativamente cloud e open: Banca Aidexa, frutto dell’innovazione tecnologica che miscela efficacia e forza dell’automazione, business intelligence e intelligenza artificiale, racconta come semplificare processi, velocizzare i tempi dei servizi e migliorare step di controllo e aggiornamento.


10:25

L’affermazione di cloud ibrido e multicloud come modello di erogazione per gli asset tecnologici aziendali è una conseguenza della presa di coscienza che le soluzioni “one-size-fits-all” non sono più sufficienti per rispondere alle specifiche e variegate esigenze di business delle imprese:

  • Internet of Things, Container-as-a-Service, AI: come utilizzare correttamente i servizi cloud in più rapida crescita?
  • Hybrid Cloud, Multicloud… come mitigare i rischi della migrazione, migliorare significativamente la gestione del budget e degli investimenti?
  • Come cambiano il ruolo, l’organizzazione e i processi della Direzione IT con il Cloud? Di quali competenze e figure professionali oggi le aziende hanno bisogno?


11:30

In Event Workshop
Platform as a Service (PaaS). La crescita e l’evoluzione delle infrastrutture in ottica cloud

11:50

  • Leadership digitale e leadership anche di business: come inquadrare l’ecosistema di tecnologie e dati più adeguati al proprio business a fare la differenza
  • Imprese data-driven si diventa: come ottenere di più dai tuoi strumenti sulla piattaforma per analytics affidabili e federati
  • Hybrid working: quali benefici sui processi di business


Modera:

  • Alessandro Musumeci - Docente di Sistemi Informativi Aziendali (SIA) Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT
12:30

Il Cloud Computing sta profondamente rivoluzionando il modo con cui le imprese implementano i propri sistemi informativi trasformando l’IT in una vera e propria “commodity”. Questo paradigma tecnologico apre a opportunità di business ma comporta anche rischi specie in termini di affidabilità e sicurezza dei sistemi. 

  • Infrastrutture IT e cybersecurity: come gestire i dati in sicurezza, in modo efficiente e continuativo?
  • CyberSecurity and the Human Factor - il fattore umano è l'anello debole della catena? 
  • Dalla Protezione alla Sovranità dei dati: come si governa il cloud e come si rimane compliance?


13:00

Chiusura dei lavori

AI&DATA STRATEGY: integrare l'AI nei propri modelli di business e piani aziendali AI, Machine Learning, Data Analysis per ridisegnare le strategie di business

14:00

Circa il 54% delle aziende ha difficoltà a cogliere l’effettivo valore dall’Intelligenza Artificiale perché si approccia all’AI senza dare priorità a progetti pilota che presentano le caratteristiche di bassa complessità e beneficio immediato. Ma come definire una adeguata strategia di implementazione per integrare l’AI nei propri processi di business?

  • Ottimizzazione dei processi e taglio dei costi: in che modo l’AI può migliorare la strategia aziendale e contribuire a raggiungere una posizione di leadership nel proprio settore
  • Know how, tecnologia, regolamentazione: come implementare una corretta strategia in ottica data driven
  • AI Talent Challenge: nuove strategie per upskilling e quale cambiamento culturale rispetto all’abbattimento dei silos


14:30

L'ingresso dell’intelligenza artificiale nel contesto assicurativo ha portato benefici nell'area del fraud detection, del pricing, dell'underwriting, dei claim e del customer journey. In questo caso scopriremo Machine Learning e AI come tools per ridurre l'esposizione al rischio, migliorare l'efficienza operativa e mettere il cliente al centro della strategia.


14:40

Oltre il 90% delle grandi aziende ha in corso progetti che attengono all’analisi dei dati, in particolare con priorità ai temi della Data Visualization, dell’Advanced analytics, dell’integrazione tra diverse fonti e con crescente attenzione alle azioni finalizzate a migliorare la data quality:

  • Strumenti di advanced analytics a supporto del decision making aziendale: un approccio metodologico per analizzare rischi e opportunità con strumenti statistici trasparenti


15:40

  • AI e IoT per creare processi aziendali sempre più intelligenti e iper-automatizzati: la corretta governance
  • Le sfide di un data scientist: come creare valore dai dati, operando nel sviluppare analisi di dettaglio, creando modelli organizzativi alternativi che possono supportare una diffusione della cultura del dato?
  • Cosa significa adottare davvero un approccio MLOps nelle progettualità di Data Science


16:10

Intelligenza cognitiva e intelligenza motoria: sono alla base dei robot del futuro, ma in che modo queste tecnologie possono aiutare l’uomo a fronteggiare le sfide del presente e del futuro?

  • applicazioni di robotica avanzata e collaborativa
  • robotica, intelligenza artificiale e automazione: oltre le problematiche occupazionali 


  • Daniele Pucci - Head of the Dynamic Interaction Control research Line IIT
16:20

Siamo nell’era del 4.0, delle smart cities, dell’automazione dei processi e di tutto ciò che possiamo definire technology-driven: ma come si colloca in questo quadro l'utilizzo dell'AI nel mondo del design?

  • Il concetto di A.I. Design:  il design centrato sul consumatore e l'utilizzo di tecnologie VR, IoT, User Experience
  • Human & Machine: il concetto di IA incorporata e l'obiettivo simbiosi tra uomo e macchina
  • Focus Cina: casi concreti dall'estero in cui gli ultimi progressi della scienza potrebbero influenzare la nostra vita quotidiana 


16:30

Come si presenta esattamente una rete logistica intelligente?

Youngjun Choi, Senior Research Scientist in UPS ATG Robotics AI Lab ci racconta come identificare, valutare e implementare rapidamente le tecnologie per soddisfare le esigenze dei clienti oggi e in futuro.

Dal laboratorio di sistemi avanzati del gruppo di tecnologia avanzata (ATG), scopriremo:

  • Dati e Cloud: l’approccio UPS per una rete logistica intelligente visibile in una struttura automatizzata.
  • La nuova frontiera dell’ultimo miglio: dalle buste di spedizione in rete di nylon allo sviluppo dei sensori di tracciamento in tempo reale
  • Esempi pratici di veicoli autonomi, droni e di un'infrastruttura abilitata per il 5G


16:45

Chiusura dei lavori